Home > Uncategorized > Leccare il culo o far di conto? il dilemma dei sondaggisti

Leccare il culo o far di conto? il dilemma dei sondaggisti

Sondaggi reginoali 2010

ISPO-Mannheimer, Ipsos-Pagnoncelli, Crespiricerche-Crespi, Euromedia-Ghisleri(*)

La storia si ripete, ma non è la stessa ogni volta: cambiano gli attori, identico resta il motivo di fondo. Ognuna delle aziende che operano nel mercato dei sondaggi ha i suoi grandi committenti, e questo in Italia vuol dire molto. Non vogliamo postulare che ne infici l’attendibilità, ma sicuramente …condiziona. L’esempio arriva da un paragone in contemporanea operato su quattro aziende molto note: per le regionali, le previsioni operate da una possono essere molto diverse da quelle operate da un’altra. Viene da chiedersi ingenuamente: se i metodi CATI sono gli stessi, se il campione è verosimilmente eterogeneo e le domande comparabili, non si giustificano le differenze tra il report di Renato Mannheimer (ISPO), 6 regioni al centrosinistra sicure, 4 alla destra e 3 in bilico (e già sappiamo che per il Lazio non è più così…), e il report di Alessandra Ghisleri, a capo di EuroMedia, la società di rilevazioni più cara a Silvio Berlusconi, che invece assegna alla destra 8 regioni e 5 al centrosinistra. Bonario verso la destra e il centro destra resta Crespi, che a fronte delle assolutezze della Ghisleri però inserisce delle preoccupazioni in più, ovvero ben 4 regioni in bilico, 5 al centrosinistra e solo 4 alla destra. Pagnoncelli, da sempre in lizza per (ri) tornare a riscuotere i gradimenti governativi (purtroppo per lui, molti ricordano i suoi clamorosi flop in diretta), arriva ad avere solo un dubbio in più della Ghisleri, la Liguria. Per lui, 1 regione in bilico, 7 al centrosinistra, 5 alla destra. Ricapitolando, andranno per tutti alla destra Calabria, Campania, Lombardia e Veneto. Sempre per tutti andranno al centrosinistra Emilia, Toscana, Umbria, Marche e Molise. Su Piemonte, Liguria, Lazio, Puglia, la differenza dei sondaggi è enorme. Preferisce non sbilanciarsi Crespi (così non sbaglia nulla, azzerando ogni potenziale danno di immagine, un suo classico almeno a sentire chi ben lo conosce), solo meno insicuro Mannheimer (per lui non va a destra la Puglia), pochi dubbi per Pagnoncelli, che vede in bilico la sola Liguria, e grandi certezze per la Ghisleri. Che se la gioca alla grande, ma strizza l’occhiolino al …capo, sapendo che lui userà questi sondaggi per motivare le sue truppe scoraggiate dall’affaire noir” delle liste, ma anche promuovendo la sua bravura (cosciente di aver raccolto l’eredità di Crespi come “sondaggista del principe” e dallo stesso “principe” promossa sul campo come “quella non sbaglia quasi mai e che aveva azzeccato le previsioni anche nelle ultime elezioni regionali del 2005”). Ricordando male, perchè differentemente da quanto sbandierò Berlusconi a Port a porta, la Ghisleri in quell’occasione sbaglio pesantemente. Ma sarà, allora, un caso che sul sito “Sondaggi politico elettorali .it” istituito per legge presso la Presidenza del Consiglio, l’ultimo sondaggio di Euromedia prima dell’oscuramento del sito ai sensi dell’art.8 della legge 22 febbraio 2000, n.28 e delle delibere dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni n. 24/10/CSP, non risultava ancora “pubblicato”? I maligni, si sa, non hanno freni e, quindi, suggeriscono: “forse meglio se non veniva reso noto”? Il dopo elezioni spiegherà tante cose.

ISPO-Mannheimer, Ipsos-Pagnoncelli, Crespiricerche-Crespi, Euromedia-Ghisleri(*)

(*) La Ghisleri è oggi diventata la sondaggista preferita del Pdl: ha preso il posto di Crespi nel cuore di SB dopo che divennero pubbliche le rivelazioni delle cause del fallimento del suo impero mediatico, e degli annessi collegamenti.

Annunci
Categorie:Uncategorized
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: