Home > Uncategorized > Una trota con uno stipendio …da lince

Una trota con uno stipendio …da lince

Scandali, scandalini e scandaletti… Uno di questi ci riviene segnalato da nostri affezionati lettori, e sebbene non sia una novità di cronaca, rilanciamo volentieri con tanto di… aggiornamenti!  Riguarda il figlio del SENATUR, all’anagrafe tale Renzo Bossi: si gode, il poverino, un incarico da 12.000 euro al mese… La Lega, si sa, è sempre stata contraria all’odioso nepotismo di “Roma Ladrona” ed assolutamente estranea al clientelismo tipico della cara e vecchia Dc (e diciamo pure di ogni partito politico esistente). Il partito del Carroccio, anche questo è risaputbossirenzoo, ha sempre fatto della coerenza la sua più gran virtù e, difatti, Calderoli si è subito precipitato a far la pace con la Chiesa; ribadendo le sue radici cristiane (il fatto che si fosse sposato con un paganissimo “rito celtico” è qui … un trascurabile dettaglio). Umberto Bossi, da sempre un convinto anti-meridionalista, si è sposato invece una siciliana e, sempre lo stesso Senatùr, promotore dell’inferiorità culturale dei terroni, ha visto il figliolo Renzo bocciato per ben tre volte all’esame di maturità. Il monumento alla coerenza della predica, però, i bravi Leghisti lo hanno eretto solo qualche giorno fa; nominando proprio il piccolo e neo-diplomato Renzo Bossi membro di un “osservatorio” dell’Expo di Milano (che i più maliziosi considerano creato ad hoc per far guadagnare qualche soldino a “Bossino”). Non solo: il Senatùr ha pensato proprio a tutto e, per sistemare al meglio il suo ram(pollo), ha fatto in modo che, l’altro campione leghista di ottime prediche e pessimi razzolamenti Francesco Speroni, nominasse suo portaborse in Europa indovinate chi? Ma è semplice: Renzo Bossi. Lo stipendio mensile di questo diplomato che è già “Team Manager” della Nazionale Padana sarà di “soli” 12.000 euro. Ma non scandalizzatevi, signori: non prendetevala se voi, poveri plurilaureati 30enni, dovete vivere con 1000 euro al mese e, questa “trota” (così lo definisce affettuosamente il papà) guadagnerà 12 volte di più. Del resto, chi parla di plateale ed intollerabile caso di nepotismo, non conosce il fulgido curriculum del preparatissimo Renzo Bossi. Lo riassiumiamo di seguito per buona pace dei lettori. -Bocciato tre volte all’esame di stato -Team manager della Nazionale Padana -Inventore e promotore di “Rimbalza il clandestino” Insomma: 12.000 euro netti mensili strameritati.

Roberto Cota risolve il mistero su Renzo Bossi: niente incarichi per la Trota, nè 12mila euro di stipendio

renzobossi12000euroIn merito alle polemiche che stanno coinvolgendo Renzo Bossi e i suoi lauti stipendi, un lettore ci chiedeva:

“fine per quanto riguarda la Fiera, ma per quanto riguarda l’europarlamento???”

Secondo quanto riportavano alcuni quotidiani come Repubblica e Libero qualche mese fa, la Trota, figlio di Umberto, sarebbe entrato nell’organico dell’Osservatorio sulle Fiere Lombarde promosso dalla Lega Nord. E secondo quanto riportava la giornalista Sandra Amurri su L’Antefatto Renzo, per il ruolo all’interno di Expo, prenderebbe 12mila euro di stipendio. Ma, come riportavamo, ci sarebbe ancora molta confusione in merito.

Sul portale ilPadano.com abbiamo trovato un articolo di ieri che parla della vicenda e che sembra risolvere il mistero:

“Da alcune settimane i soliti inattendibili siti e blog della sinistra stanno diffondendo la balla dei favolosi guadagni di Renzo Bossi, attribuendogli compensi da 12mila euro al mese, ottenuti grazie a incarichi politici, che oltretutto farebbero a pugni con la scarsa propensione allo studio del rampollo del Senatur. Anche un idiota capirebbe che si tratta di fandonie, ma a sinistra si è soliti bere di tutto così lo stipendio multimilionario del giovanotto è diventato uno ‘scandalo’ da cavalcare”

In seguito viene riportata una dichiarazione del capogruppo della Lega Nord alla Camera, Roberto Cota:

“Renzo Bossi non ha alcun incarico al Parlamento europeo, nè in società, nè in organismi collegati a Expo 2015 e ovviamente non percepisce neppure un euro. Adesso basta con questa campagna diffamatoria”

Secondo quanto riporta Cota nei giorni scorsi era anche già arrivata la smentita dell’on.Speroni (l’europarlamentare che avrebbe reclutato il figlio del Senatùr come portaborse).

Secondo quanto riporta Adnkronos (ripreso da Italiachiamaitalia e expoholic) Renzo Bossi non ha neppure accettato di far parte dell’osservatorio Expo 2015.

Cota precisa:

“Con riferimento a questa realtà si precisa che comunque trattasi di un gruppo di lavoro e approfondimento collegato alla Lega Nord dove non si percepisce alcuna retribuzione. Detto questo, adesso basta. Non solo agiremo per vie legali, ma preciso che la presente vale quale diffida a smetterla di pubblicare notizie false”

Riassumendo quindi: a Renzo Bossi è stato chiesto di far parte dell’Osservatorio (aggratis), ma lui ha detto di no. E non farà il portaborse dell’europarlamentare Speroni. The End (?).

Annunci
Categorie:Uncategorized
  1. stripedcat
    22 aprile 2011 alle 16:55

    speriamo sia sterile e che almeno al mondo sia risparmiato altro DNA di questo tipo in circolazione…

    • italian4journalist
      23 aprile 2011 alle 00:42

      Eh già, con tanta bellissima gente che dà la vita per ideali nobili e alti (Vittorio Arrigoni è l’ultimo esempio che non posso evitare di ricordare qui…), trovare ancora in vita gente come i membri della famiglia Bossi mi fa star male… come non cogliere che sono equiparabili ad una bestemmia urlata nella navata centrale della Basilica di San Pietro… quando è domenica e la navata è piena?
      Lo devo ammettere, se c’è stato un disegno del divino, io devo essere troppo inadeguato, laico o agnostico, per riuscire solo a capirne una piccola parte…

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: